18
Spenti per qualche giorno i riflettori sul campionato, il calcio italiano sta per accendere quelli del mercato.
Il prossimo 3 gennaio aprirà infatti i battenti la sessione invernale della campagna trasferimenti ma già da settimane i club sono al lavoro nel tentativo di migliorare i propri organici o di far fronte a possibili partenze. 

Tra le società più attive, come da tradizione, promette di esserci anche quest'anno il Genoa, la cui situazione di classifica impone un repentino cambio di rotta anche grazie agli innesti che potrebbero giungere da altri lidi. Tra i nomi che cominciano a circolare in orbita rossoblù questa mattina è tornato a fare capolino un vecchio idolo della Gradinata Nord: ​Krzysztof Piątek.

Il centravanti polacco, portando in Italia nell'estate 2018 proprio dal Grifone, dopo la negativa parentesi al Milan da un anno è domiciliato all'Hertha Berlino dove però sta facendo fatica nel tornare sui livelli fatti vedere in rossoblù. Secondo l'edizione odierna del Secolo XIX, Preziosi starebbe pensando ad un clamoroso ritorno del Pistolero in Liguria già nelle prossime settimane ma soltanto nel caso in cui nel frattempo dovesse lasciare Pegli Gianluca Scamacca. Quest'ultimo, di proprietà del Sassuolo, è infatti seguito con insistenza da Roma e Milan ma il Genoa per il momento non appare disposto a rinunciare al semestre di prestito di cui ancora gode.

In casa Grifone, tuttavia, tutto è sempre possibile e qualora davvero il giovane centravanti romano dovesse salutare anzitempo i suoi attuali compagni il suo sostituto potrebbe essere un suo illustre predecessore.