4

Si chiama Joel Joshoghene Asoro, è nato in Svezia nel 1999 da genitori ghanesi, di ruolo fa l'attaccante ed è la nuova scommessa targata Genoa. 

Con un vero e proprio blitz di mercato il club di Enrico Preziosi si è aggiudicato nelle scorse ore il giocatore cresciuto nel vivaio del Sunderland ma attualmente di proprietà del Swansea, pur avendo trascorso l'ultima stagione in prestito al Groningen in Olanda.

Asoro, nato come punta esterna e poi diventato centravanti, è considerato uno degli astri nascenti del calcio svedese, pur non avendo ancora debuttato in nazionale maggiore. Per le sue caratteristiche fisiche, tecniche e tattiche in patria è stato spesso indicato come un misto tra Samuel Eto'o e Memphis Depay. Dopo una prima parte di carriere promettentissima, con i maggiori club inglesi a contendersene il cartellino, negli ultimi anni Asoro ha incontrato qualche difficoltà di troppo, non trovando quella continuità di rendimento necessaria per affermarsi ad alti livelli. 

Ora prova a rilanciarsi definitivamente approdando al Grifone, dove è atteso già oggi per sostenere le visite mediche e poi mettere nero su bianco il suo contratto con i rossoblù.