Commenta per primo
"Pietro Pellegri ed Eddie Salcedo sono la punta dell’iceberg del settore giovanile del Genoa": ad assicurarlo è Michele Sbravati, responsabile del settore giovanile rossoblù.

Quando a fare una simile affermazione è il padre sportivo degli ultimi due gioielli del calcio italiano non si può far altro che credergli.

Intervistato dal canale tematico della Lega di Serie A nel corso di uno speciale dedicato a Pellegri, Sbravati ha spiegato come il gran lavoro compiuto sulla cantera del Grifone, un settore capace di sfornare talenti in serie nell'ultimo decennio, sia tutt'altro che finito, anche se i risultati raggiunti fin qui sono andati addirittura oltre le sue più rosee aspettative: "Mai avrei pensato che Pietro ed Eddie sarebbero arrivati sin prima squadra a soli sedici anni. Ma se lo sono meritati. Però dobbiamo fare attenzione a non caricarli di troppe aspettative: devono svolgere con calma il loro percorso individuale".

Anche perché dietro di loro c'è già chi spinge per seguirne le orme...