Commenta per primo
Johnny Van't Schip, indimenticato centrocampista del Genoa dei primi anni '90, non perde occasione per confermare il suo attaccamento ai colori rossoblù.

L'attuale commissario tecnico della Grecia, che sabato affronterà a Roma gli Azzurri di Roberto Mancini, ha rivelato dalle colonne del Secolo XIX il suo desiderio di sedersi un giorno sulla panchina del club antico d'Italia: "Ora voglio qualificarmi al mondiale con la Grecia ma dopo sarebbe un sogno. A Genova è nata mia figlia, Il Genoa è nel mio cuore, sono tornato a Pegli pochi mesi fa ed è stata una bella emozione".

L'ex centrocampista olandese rincuora poi i tifosi rossoblù riguardo allo stato di salute della squadra ma anche sull'effettivo valore di un giocatore che lui conosce molto bene: "Ho visto che sabato il Grifone ha perso col Milan, ma si riprenderà e non preoccupatevi per l'errore di Schöne, è molto forte, si rifarà anche lui: su punizione è micidiale"