Commenta per primo

Dieci giocatori del Grosseto, resisi protagonisti di una notte "brava" in un noto discobar della città nella serata di venerdì scorso, non passerà sotto silenzio: i giocatori biancorossi verranno puniti con una multa come prevede il regolamento interno della società. "Abbiamo individuato i protagonisti e pagheranno la multa che è il 30% dello stipendio di un mese - ha detto il presidente della società, Piero Camilli -. Sono professionisti e devono assumersi le loro responsabilità".