3
Jonas Rouhi è un terzino sinistro classe 2004 cresciuto in Svezia nel Brommapojkarna, stesso vivaio di Ekdal e Kulusevski. La Juventus, impressionata dalle sue prestazioni nel 2019, l'ha acquistato nello scorso mercato invernale per inserirlo nella formazione Allievi, ma il coronavirus ha bloccato tutto. Ha trascorso il lockdown in Italia e ne ha approfittato per imparare l'italiano. A parlarci più diffusamente di lui è il sito marocchino Lionsdelatlas.ma (Rouhi è sì svedese, ma le origini della sua famiglia sono del Marocco) che riporta le seguenti dichiarazioni del ragazzo: "La scorsa è stata la miglior stagione della mia vita, sono stato felicissimo di passare alla Juventus: è la cosa migliore per la mia crescita e il solo fatto di giocare qui è incredibilmente importante. Ho praticato il taekwondo per sei anni prima di entrare nel Brommapojkarna, questo mi ha permesso di allenare dei muscoli che col calcio non avrei potuto sviluppare: ti aiuta moltissimo per l'equilibrio e per il gioco aereo. Mi piace giocare sulla fascia, amo accompagnare l'azione e applicarmi in difesa".