"La Juventus? Non ci penso, sono solo voci, per ora penso solo alla nazionale e ai Mondiali”. Così Alexander Golovin, centrocampista del CSKA seguito da vicino dalla Juve, rispondendo alle domande in mixed zone allo stadio Luzhniki, dopo la vittoria della Russia sull'Arabia Saudita, in cui Golovin ha segnato la rete del 5-0. "Mi fa piacere che una squadra così forte si interessi a me, ma ripeto, si tratta solo di un interesse". Parlando della serie A Golovin la definisce "un buon campionato". "Alla Juve - si spinge a dire - ci sono molti giocatori bravi, ma il più creativo e il più forte penso sia Dybala".