13
Gabriele Gravina torna a parlare della questione Ibra-Lukaku. Dopo essere intervenuto nei giorni scorsi prima che la Procura Federale decidesse di aprire un'indagine per ricostruire al meglio lo scontro avvenuto nell'ultimo Inter-Milan di Coppa Italia, il numero uno della Federcalcio si è espresso in questi termini a Il Corriere della Sera: "Concordo che non è stato un bello spettacolo, però non parlerei di punizioni esemplari. E chi è pronto a scagliare la prima pietra deve fare un esame di coscienza. In ogni caso le decisioni spettano alla Procura federale". 

Nei giorni scorsi, il procuratore federale ha ascoltato l'arbitro della partita Valeri per capire se nel referto possa essere sfuggito qualcosa rispetto agli elementi che hanno portato alla semplice ammonizione in campo per Ibrahimovic e Lukaku e sentirà anche i due calciatori per ricostruire l'episodio e soprattutto le frasi offensive che si sono scambiati in campo e nel tunnel che conduceva agli spogliatoi, al termine del primo tempo.