Calciomercato.com

Gudmundsson, il Genoa ha già fissato il prezzo: 'Serve offerta da 35 milioni'. Juve, Fiorentina e Premier, il punto

Gudmundsson, il Genoa ha già fissato il prezzo: 'Serve offerta da 35 milioni'. Juve, Fiorentina e Premier, il punto

  • Emanuele Tramacere
  • 40
Albert Gudmundsson è stato, è e continuerà ad essere uno dei protagonisti di questo campionato e, dato l'impatto che sta avendo sulla stagione del Genoa, anche del calciomercato. L'ultima sessione invernale è stata quella del no, il no dato alla Fiorentina nelle ultime due giornate di chiusura del mercato nonostante un forcing a cifre anche importanti. La formazione ligure ha avuto la forza economica di dire no, ma in vista della prossima estate il prezzo per la cessione è già stato fissato.


LA CONFERMA DI BLAZQUEZ -
A confermare il progetto sportivo sull'ex Az Alkmaar classe 1997 è stato a Cronache l'attuale amministratore delegato del Genoa, Andres Blazquez. Il dirigente spagnolo ha ribadito il rifiuto a cederlo a gennaio alla Fiorentina, piazzando però a 35 milioni di euro la cifra per l'addio in estate: "Barone mi ha chiamato mentre ero a pranzo e io gli ho detto: "Non vendo Gudmundsson, ti dico una cifra alta oggi e te la dirò sempre più alta perché non voglio perderlo". Gli dissi 30 più bonus, ma poi aggiunsi: "Se mi chiami domani, te la alzo e ti dirò 40 perché non lo vendo". Poi la conferma sul prezzo estivo: "Se questa estate arriveranno 35 milioni, ci ragioneremo. I giocatori sono transitori".

LEGGI QUI - BLAZQUEZ RACCONTA L'AFFARE GUDMUNDSSON

JUVE, FIORENTINA E PREMIER, IL PUNTO - Gudmundsson, infatti, ha spinto per l'addio salvo poi convincersi nel finire la stagione al Genoa. Il club non si opporrà in estate davanti a queste cifre, che sono importanti, ma alla portata di tanti top club e non solo. Sono infatti già tante le squadre che si sono mosse e che torneranno alla carica per lui. La Fiorentina non mancherà di rilanciare il proprio affondo, la Juventus e il Napoli non hanno mai smesso di seguirlo e tifavano per il non passaggio ai viola a gennaio per riprovarci in estate. Il Milan l'ha studiato, ma molto dipenderà da chi sarà il prossimo allenatore. Chi però ha le chance più importanti di arrivare al giocatore sono Tottenham e Newcastle, con il richiamo della Premier e con prospettive di ingaggio più alte.

Commenti

(40)

Scrivi il tuo commento

Azzope
Azzope

Il nuovo Junior Messias

Altre notizie