Commenta per primo

Manca ancora una ventina di giorni, ma a Roma si comincia già a respirare aria di derby. Il protagonista del grande inizio di stagione della Lazio prima in classifica è senz'altro Hernanes. Il centrocampista brasiliano si gode il momento magico ma non si accontenta: "Per conquistare definitivamente i cuori dei miei nuovi tifosi, mi manca solo il derby - ha dichiarato Hernanes in un'intervista a Sport Tv-. La partita contro la Roma è un momento molto importante per i nostri sostenitori, che vivono quel giorno con grande passione ed intensità. Io non voglio deluderli. Piano piano, con il lavoro, sto gradualmente entrando nei loro cuori".

"E' fantastico questo primato in classifica e tutto ciò che sta accadendo, la nostra squadra è molto unita e mantiene una grande umiltà. A Bari è stata una domenica sensazionale per me, una serata da incorniciare per la mia carriera. Mi sono sempre allenato con entrambi i piedi per essere il migliore, ora posso calciare indistintamente di destro o di sinistro e metterla dove voglio. Tutto sta avvenendo più velocemente di quanto mi aspettassi all'inizio, anche fuori dal campo sta andando tutto alla grande. Ho già iscritto i miei figli a scuola, all'inizio né io né loro riuscivamo a dormire a causa del fuso orario ma ora ci stiamo adattando".

BRASILE: "Devo dare il massimo per arrivare in nazionale, è sempre stato il mio obiettivo vestire la maglia della Seleçao e penso che questa possa essere la volta buona. Nella mia testa penso di aver fatto una buona impressione al ct Menezes".