Commenta per primo

 

Gioia e dolore, felicità e rabbia: Hernanes si ferma per un forte affaticamento muscolare, un problema ai limiti della lesione, uno stop che lo costringerà a saltare la sfida con il Cagliari. Si è bloccato contro la Sampdoria, recupererà con calma in questi giorni, verrà risparmiato a scopo precauzionale in vista del derby del 26 maggio. Petkovic incrocia le dita, il Profeta dovrebbe rientrare a lavorare con il gruppo la prossima settimana (con la Roma ci sarà), da questa mattina inizierà le cure del caso.
Non solo rabbia, Hernanes può anche sorridere, è arrivata la chiamata di Scolari: il Profeta parteciperà alla prossima Confederations Cup. La competizione si disputerà proprio in Brasile tra il 15 e il 30 giugno, il fantasista biancoceleste è l’unico giocatore del campionato italiano a far parte della selezione verdeoro. È il primo passo verso il Mondiale del 2014, è una sensazione incredibile: 'È bellissimo – ha raccontato l’ex San Paolo – è un sogno troppo grande per essere vero. Sembrava impossibile e invece ho raggiunto il mio obiettivo. Ora le cose sono cambiate, c’è un tecnico nuovo e anche io sono cresciuto molto. Vedere il mio nome nella lista dei convocati della nazionale brasiliana è un’emozione fantastica. Lavorerò duro per arrivare in gran forma all’appuntamento. Ma prima c’è il derby contro la Roma e sono molto concentrato'.
 
(Il Tempo)