Calciomercato.com

  • Huijsen rinnova con la Juventus, ma il futuro è da scrivere: la Roma ci prova, prezzo già alle stelle

    Huijsen rinnova con la Juventus, ma il futuro è da scrivere: la Roma ci prova, prezzo già alle stelle

    • Nicola Balice
    C'è un futuro che è ancora tutto da scrivere. Perché la Roma vorrebbe trattenerlo, perché lui è ambizioso e vorrebbe avere la certezza di trovare spazio da subito. Nel frattempo però la Juventus ha messo in chiaro di voler puntare con forza su Dean Huijsen, definendo quel rinnovo di contratto impostato già nelle settimane precedenti alla decisione del prestito. Quando ancora era Frosinone e non la Roma giallorossa a rappresentare la destinazione prescelta. Tutto fatto quindi, Huijsen si è legato alla Juve fino al 30 giugno 2028, prolungamento che prevede anche un sensibile aumento dell'ingaggio rispetto al precedente rinnovo che lo scorso giugno aveva firmato. Da qui si riparte, con tante cose ancora da decidere quando sarà terminata la stagione.

    IL PROGETTO – C'è un piano A alla Continassa che riguarda Huijsen. È quello che parla del centrale classe 2005 saldamente al centro del progetto tecnico, per lui è previsto un ruolo nelle rotazioni bianconere già in vista della prossima stagione o al massimo in quella successiva. A meno che non arrivi un'offerta irrinunciabile che possa convincere la Juve a privarsi del gioiello pescato dal Malaga a soli 16 anni e che sia gradita ovviamente anche al giocatore. La base d'asta in tal senso sarebbe non inferiore ai 30 milioni, niente che possa spaventare i club che stanno mettendo gli occhi su di lui, in Premier come in Liga e nel resto d'Europa. È questo insomma il piano B. Anche se poi c'è pure un piano C. Ed è quello su cui sta lavorando la Roma, che sta trattando Huijsen come un titolare reale e non come un tappabuchi da mercato di gennaio, anche Daniele De Rossi stravede per lui e gli sta confermando tutta quella fiducia che gli aveva promesso già José Mourinho: ma per il momento il club giallorosso non potrebbe andare oltre un altro prestito oneroso, per quanto su basi economiche ben diverse rispetto a quelle di saldo dell'attuale accordo (650 mila euro che dopo 10 presenze diventeranno appena 400 mila). È ancora presto, ma le parti sono al lavoro.

    CAMBIAMENTI – Sta cambiando molto quindi nel percorso di Huijsen, che ha iniziato la stagione da ultimo difensore nella Juve e con un posto fisso nell'Under 19 dell'Olanda. Mentre ora si ritrova con la maglia da titolare della Roma e l'imminente possibilità di essere convocato dalla Spagna, con l'Under 21 per cominciare e ampi spazi di manovra già agli ordini di Luis De La Fuente. Intanto la Juve lo blinda, anche se tutto può cambiare da un momento all'altro.

    Altre Notizie