38
La 17a giornata del girone d’andata si è conclusa ieri sera col posticipo
Spezia-Sampdoria e questa è la formazione dei flop 11, più l’allenatore,
secondo le pagelle degli inviati di Calciomercato.com: Mogavero per Benevento-Atalanta, Tripodi per Genoa-Bologna, Longo per Milan-Torino, Balzani e Guarro per Roma-Inter, Righelli per Verona-Crotone, Buratti per Parma-Lazio, Santarossa per Udinese-Napoli, Nathan per Fiorentina-Cagliari, Balice per Juventus-Sassuolo, Salis per Spezia-Sampdoria.

CONSIGLI (Sassuolo) 5,5: Fa anche un miracolo a Torino contro la Juventus, ma sono tante le incertezze della sua partita.

MOLINA (Udinese) 5: E’ vero che Bakayoko ha 14 centimetri in più (189 centimetri contro 175) e nel momento decisivo li sfrutta bene, ma la sua opposizione sul colpo di testa vincente del centrocampista napoletano è davvero troppo morbida. Il resto della partita non è granché.

BONUCCI (Juventus) 5: In area, quando deve difendere, non è proprio il massimo, come si vede in occasione del gol di Defrel.

RRAHMANI (Napoli) 4,5: Deve cancellare la prima da titolare col Napoli. Il suo errore porta l’Udinese al pareggio e da lì non si riprende più. Gattuso non può fare altro che sostituirlo alla fine del primo tempo.

HICKEY (Bologna) 5: Prestazione incolore e con molte distrazioni.

OBIANG (Sassuolo) 4,5: La combina grossa: il fallo su Chiesa è giustamente da rosso. Lascia il Sassuolo in 10 per tutto il secondo tempo.

DABO (Benevento) 5: Sembra imbronciato quando Inzaghi lo toglie, ma la sostituzione del tecnico è giusta: non è proprio una delle migliori partite dell’ex
Fiorentina e Spal.

PERISIC (Inter) 5: Entra, arretra, porta la Roma nella metà campo nerazzurra e l’Inter prende il gol del 2-2.

SORIANO (Bologna) 5: Prestazione troppo grigia per un giocatore fondamentale come lui.
JOAO PEDRO (Cagliari) 4,5: Si fa parare il rigore da Dragowski e scompare dalla partita.

SIMEONE (Cagliari) 5 Sbaglia un gol incredibile e per il resto si vede pochissimo nel suo vecchio stadio.



ALLENATORE CONTE (Inter) 5 I cambi (Perisic, Kolarov e Gagliardini per Lautaro Martinez, Hakimi e Vidal, trascurando Sanchez, Sensi ed Eriksen) agevolano la Roma.

MEDIA-VOTO. Ecco i peggiori cinque giocatori, divisi per ruolo, come
media-voto. Abbiamo preso in considerazione chi ha almeno 5 presenze.

Portieri: Strakosha 5,25; Da Costa 5,67; Sirigu 5,8; Consigli 5,87; Handanovic 5,91.

Difensori: Kolarov 5; Ceppitelli, Klavan, Maksimovic e Marrone 5,5; Hoedt 5,56. Terzini: Denswil 5,25; Busi 5,29; Biraschi 5,3; Depaoli 5,38; Ter Avest 5,4.

Centrocampisti: Bernardeschi e Petriccione 5,42; Caligara, Diawara, Eduardo da Silva ed Eriksen, 5,5.

Attaccanti: Muriqi 5,42; Dragus 5,5; Lasagna 5,54; Callejon 5,56; Riviere e Zaza 5,57.

Allenatori: Giampaolo 5,72; Mihajlovic 5,76; Stroppa 5,79; Prandelli 5,85;
Di Francesco 5,91.