22
Ventiquattresima giornata, ecco i peggiori 11 e l’allenatore secondo i voti degli inviati di calciomercato.com

PAU LOPEZ (Roma) 5,5
Meglio con le mani che con i piedi. Giusto così, dirà il lettore: è un portiere. Il problema è che Fonseca vuole che l’azione riparta da lui e i suoi errori nei passaggi e nei controlli con i piedi mettono a soqquadro l’area romanista facilitando l’attacco del Milan.

KARSDORP (Roma) 5
Sta dalla parte di Hernandez e Rebic e son dolori.

MILENKOVIC (Fiorentina) 4,5
L’errore sul gol di Nestorovski è pesante. Fra lui e l’attaccante macedone ci sono 13 centimetri di differenza, ma il difensore viola si fa superare dalla traiettoria del cross di De Paul.

FAZIO (Roma) 4,5
Un disastro. Provoca il rigore e commette altri errori.

ALEX SANDRO (Juventus) 5
Barak lo supera nello stacco di testa e anche il resto della sua partita non è di buon livello, tutt’altro.

STROOTMAN (Genoa) 4,5
E’ in continuo affanno e in ritardo su ogni pallone. Aveva abituato i tifosi del Genoa a ben altre prestazioni.

VILLAR (Roma) 5
Fonseca lo richiama di continuo fino a sostituirlo. Contro il Milan non entra mai in partita.

BENTANCUR (Juventus) 5
E’ in un periodo di difficoltà. Dopo l’errore di Oporto, a Verona gioca una partita anonima e con altri errori in uscita.

LO. PELLEGRINI (Roma) 5
Non riesce ad aiutare la squadra nei momenti di affanno.
IMMOBILE (Lazio) 5
Si fa parare da Skorupski il rigore sullo 0-0 e da quel momento esce dalla
partita.

BORJA MAYORAL (Roma) 5
Nemmeno un cenno di vita calcistica. Schiacciato fra Kjaer e Tomori.



ALLENATORE BALLARDINI (Genoa) 4,5
Per il Genoa è quasi normale perdere a San Siro, ma almeno deve provarci.
Invece rinuncia.

MEDIA-VOTO. Questi sono i peggiori 5 giocatori di ogni ruolo, più gli
allenatori, come media-voto. Abbiamo preso in considerazione chi ha almeno
8 presenze.

Portieri: Sirigu e Sepe 5,81; Consigli 5,9; Montipò e Pau Lopez 5,96. Difensori: Marrone 5,47; Dalot, Klavan e Magallan 5,5, Hoedt
5,54.

Terzini: Busi 5,33; Vojvoda 5,5; Venuti e Hickey 5,55; Frabotta
5,57.

Centrocampisti: Bernardeschi 5,3; Diawara, Pereiro, Petriccione 5,5;
Rabiot 5,53.

Attaccanti: Callejon e Kouame 5,5; Lasagna 5,58; Riviere 5,59; Dybala 5,6.

Allenatori: D’Aversa 5,56; Stroppa 5,69; Prandelli 5,79; Pirlo 5,89; Mihajlovic 5,9.