11

La tifoseria nerazzurra ha vissuto tempi felici e neanche troppo lontani, eppure, nel giro degli ultimi due anni, il clamore degli insuccessi ha scosso anche i reparti più solidi sino alla polemica espressa con striscioni duri ed eloquenti dagli ultras della curva Nord, nelle ultime giornate di campionato. La squadra del Triplete è crollata sotto i colpi di un mercato sempre più deludente, smembrata dei suoi valorosi Campioni, in fuga verso porti più sicuri, abbandonata da una dirigenza incapace di trattenere anche i più giovani della propria scuderia, sino all’ultima batosta della vendita del club.

E’ orami il tormentone dell’estate l’indecisione del patron nerazzurro di vendere l’Inter, ma soprattutto di volerla vendere ad un emerito sconosciuto in Italia, un tal signor Thohir, che ha deciso di investire i suoi denari nel club italiano, molto seguito e apprezzato nella sua terra, l’Indonesia. 

L’Inter è risaputo abbia  sempre richiamato fans da tutto il mondo, ma mai ci saremmo immaginati che, addirittura, un magnate indonesiano ne sarebbe potuto divenire il Presidente.

Calciomercato.com ha sondato gli animi dei tifosi interisti, chiedendo loro che cosa ne pensaio del futuro Presidente dell’Inter, Erick Thohir.

Andrea, tifoso interista di origini calabresi, “ il mio unico presidente è Moratti, ho bruttissime sensazioni su questo tizio! Pure senza soldi gli voglio bene a papà Moratti!”

Domenico ama l’Inter sin da bambino, oggi è un fotografo e, spesso, aspetta i suoi campioni alla Pinetina, dopo gli allenamenti, per fotografarli. Anche Domenico non vuole rinunciare a Moratti seppur favorevole a Thohir perché “può dare all'Inter una dimensione mondiale. L’unica  paura è che arrivi questo magnate, investa e poi molli tutto lasciandoci in difficoltà. In sostanza sono favorevole a Thohir a patto che Moratti resti Presidente”.

Marco, che vive in Emilia e si fa spesso centinaia di chilometri per seguire, anche in trasferta la sua amata Inter, non ha dubbi: “ Io preferirei che l’INTER la tenesse MORATTI”.

Un altro tifoso interista, Nicola, di origini pugliesi, è scettico: “Thohir non mi convince affatto, era meglio una cordata di grandi imprenditori milanesi con a capo Moratti, con una struttura societaria più snella ed efficace, con gente competente nei posti giusti”.

Blagoj è un giornalista di origini greche, vive in Olanda, la sua squadra del cuore è l’Inter. A proposito di Erick Thohir mi dice:Il denaro non è tutto. Se Thohir ci tiene veramente all’Inter, allora dovrebbe almeno accettare di inserire la clausola per garantire la vice-presidenza al figlio di Massimo Moratti, Angelo Maria. Mi auguro, quindi, che il magnate indonesiano non stia facendo una semplice campagna acquisti per suoi esclusivi fini, che non coincidono con il bene dell’Inter, come è accaduto al Malaga”.

Fabio è un aspirante procuratore di calcio, di fede interista, e non ha dubbi: “Moratti tutta la vita!”.

La voce dei tifosi è all’unisono: “Moratti Presidente”.

Molti giornalisti di fede interista restano quasi distaccati sulla notizia, quasi a non volersi svelare, quasi a non voler credere che l’Inter domani possa veramente non appartenere più alla famiglia Moratti. A

lfio Musmarra, giornalista e conduttore dsi Telelombardia, Antenna Tre e Top Calcio 24, con la sua proverbiale simpatia mi svela:” resto in trincea, come quel giapponese sull'isola che non sa che la guerra è finita. Non ci credo che vende la maggioranza. Non ci credo! E da quello che so ha più dubbi di quanto si pensi.” 

Sono le ultime ore, prima del risveglio, per sapere se il sogno di tantissimi interisti possa essere la realtà: Moratti Presidente.

 Altrimenti, tutti in trincea?