65

Zlatan Ibrahimovic si riavvicina alla Juventus. L'attaccante svedese, ancora a segno nell'ultima partita di Ligue 1 contro il Nizza (e sono 26), ha preso la parola nel post-partita per dire la sua sul presunto interesse della sua ex squadra per la prossima estate: "Essere accostato alla Juventus è un onore, è un super club, una squadra fantastica con un grande progetto. Ma appartengo al Paris Saint Germain, voglio vincere il titolo e poi mi prendo una vacanza perchè ne ho davvero bisogno".

Un'apertura in pieno stile, dopo le recenti frasi del suo procuratore Mino Raiola, che può essere il grande artefice, insieme a Pavel Nedved, della riuscita della trattativa. L'ad bianconero Marotta continua a sottolineare l'impossibilità di corrispondergli il suo lauto ingaggio e che, solo in caso di una netta riduzione, il giocatore diventerebbe appetibile. Ma gli ultimi segnali che arrivano da Parigi vanno proprio in questa direzione e la grande voglia di Zlatan di tornare in Italia dovrebbe fare il resto, nonostante abbia altri due anni di contratto col Psg.

Nel frattempo, l'attaccante di Malmoe è stato protagonista di un episodio piuttosto curioso proprio nella sfida contro il Nizza. Il difensore argentino Renato Civelli ha rifilato un bacio a Ibra sul collo dopo una serie di reciproche scaramucce. E lo svedese non l'ha presa proprio benissimo...

GUARDA IL BACIO DI CIVELLI A IBRAHIMOVIC: