54
Gentile Procuratore,

sembra non aver pace la vita calcistica di Ibrahimovic preso di mira non solo dalla Procura della Figc per gli insulti a Lukaku (fatti e ricevuti), ma ora anche per quelli etnici subiti a Belgrado durante la partita di Europa League giocata dal Milan contro la Stella Rossa. Il web riporta la notizia che, durante la partita di Europa League, Ibra sarebbe stato preso di mira dai tifosi serbi che lo avrebbero offeso così: “Tu, sporco baljia…”, un vero e proprio insulto etnico rivolto a chi è di origine bosniaca. E allora chiedo: Ibra è carnefice o vittima? E se in Italia la Procura sta indagando sui fatti di San Siro, in Europa la Uefa si attiverà per fare chiarezza e punire quelli della Stella Rossa? Grazie in anticipo per le eventuali risposte. Giorgio



Gentile Giorgio,

occupiamoci dell'ultima vicenda, visto che sullo scontro verbale tra Lukaku e Ibrahimovic
si è già parlato abbastanza e, comunque, spetterà alla Procura Federale valutare se comminare o meno sanzioni severe ai protagonisti di San Siro.
Carnefice o vittima?

A Belgrado sicuramente vittima, essendo stato - a quanto pare - colpito da pesanti insulti etnici da parte dei facinorosi tifosi (?) della Stella Rossa; il club serbo si è già ampiamente scusato pubblicamente affermando che saranno presi provvedimenti contro gli autori dei fatti incriminati quasi a volersi discolpare immediatamente. Non basta! La Uefa, così come la Figc in Italia, deve indagare e punire severamente i responsabili (e lo sono anche le società in questi casi!). Ricordo che la Uefa ha adottato regolamenti disciplinari che prevedono sanzioni pesantissime contro tutti i comportamenti razzisti accertati dagli organi competenti, quali la chiusura degli stadi, ammende e squalifiche anche per i dirigenti. Concludendo, mi auspico che si possa parlare di Ibra più per i suoi fantastici gol che per questi episodi che sicuramente non fanno bene al calcio.

Ma ora passo la palla agli utenti di calciomercato.com: Ibra riuscirà a essere decisivo nel derby di domenica sera contro l'Inter o le ultime note vicende potranno condizionare il suo rendimento in campo?