373
Si profila un’altra estate bollente fra l’Inter e Mauro Icardi, nel caso in cui l’argentino non restasse al Paris Saint Germain al termine del prestito che scade il 30 giugno (più eventuali proroghe dovute all’emergenza coronavirus). Nel caso in cui Icardi facesse ritorno a Milano, finirebbe di nuovo sul mercato. Impensabile, infatti, una convivenza con Antonio Conte, che l’estate scorsa lo aveva scaricato, insieme alla società.

ICARDI E LA JUVE - Per quanto riguarda il mercato Italiano, il desiderio del classe 1993 di Rosario è sempre lo stesso di un anno fa: la Juventus. Anche quest’anno però, non sarà semplice raggiungere l’obiettivo, nonostante il filo diretto fra Fabio Paratici, capo del mercato bianconero, e Wanda Nara, moglie e agente del centravanti, non si sia mai interrotto. 

LA RICHIESTA DELL'INTER - Di mezzo c’è sempre l’Inter, anche se la posizione dei nerazzurri, rispetto alle precedenti sessioni di mercato, non è più pregiudizialmente ostativa nei confronti della Juve. Nel caso in cui dovesse intavolare una trattativa con gli attuali campioni d’Italia, la posizione di Beppe Marotta sarebbe comunque netta: solo soldi, e tanti (almeno 70 milioni di euro), oppure soldi più contropartite tecniche gradite a Conte.
CUADRADO E CONTE - Fra queste, un nome che potrebbe fare al caso dell’Inter è quello di Juan Cuadrado, colombiano classe 1988 in scadenza di contratto con la Juventus nel giugno del 2022 e con un valore di mercato di circa 20 milioni di euro. Conte ne ha sempre apprezzato la duttilità e l’eclettismo e lo avrebbe voluto con sé anche nella sua Juve, senza mai riuscirci. 

I TIFOSI DELLA JUVE... - Per una fascia destra che è uno dei settori del campo che necessita maggiormente rinforzi, all’interno della rosa dell’Inter, Cuadrado sarebbe l’uomo giusto, per tecnica ed esperienza. Dal punto di vista juventino, una cessione del colombiano all’Inter farebbe sicuramente storcere il naso a tanti tifosi, visto che il numero 16 è amatissimo dalla tifoseria bianconera. Ma per raggiungere l’obiettivo Icardi, non c’è dubbio che Cuadrado è uno dei giocatori che la dirigenza della Juve sarebbe disposta a sacrificare.