20
Ancora 10 partite con la maglia del Brescia e poi sarà addio. L'avventura di Mario Balotelli nella squadra della sua città volge verso la conclusione e, dopo le scaramucce durante il periodo del lockdown e il rischio della causa per lo scarso impegno dimostrato dal giocatore negli ultimi tempi, il patron Massimo Cellino si è premurato di ricordargli che, al termine dell'attuale stagione e con una retrocessione in Serie B sempre più probabile, eserciterà la clausola per rescindere unilateralmente il contratto in scadenza nel 2022.

ANCORA KO? - Un ulteriore segnale del distacco ormai incolmabile tra le parti, mentre resta un mistero la data del rientro in campo di Supermario. Il giocatore aveva intensificato il lavoro nelle ultime sedute di allenamento e pareva certa la sua partecipazione nel prossimo turno di campionato contro il Brescia, ma una lombalgia accusata nelle ultime ore potrebbe impedirgli di essere del match di San Siro contro la squadra di Conte.