303
La volevamo così! Ci serviva così! Sofferta, sudata, sporca, a un certo punto insperata, ma meritata. Tre punti fondamentali per dare un senso a tutta la stagione. Un'annata che sarà proprio come la gara di oggi, ma anche lì ci sarà l'happy ending se tutti remeranno nella stessa direzione. I margini di errore era minimi anche con la Roma, perché qualsiasi risultato importante conquisterà questo Milan sarà così, lottato e conquistato all'ultimo respiro. Certo, avere un attaccante degno di questo nome aiuta. Oggi abbiamo toccato con mano il 'capolavoro Leonardiano' che in un colpo solo si è disfatto di una zavorra dietro, prendendo un numero 9 totale.

​Higuain ha dimostrato in 180 minuti maggior leadership di Bonucci in un anno intero. Questa vittoria darà a Rino la possibilità di vivere una sosta serena, ma soprattutto quella più credibilità e considerazione agli occhi di una dirigenza che l'ha guardato sempre con diffidenza. Il calendario ora può dargli una mano. Può portagli quei punti necessari per avere tutto il tempo di inserire i nuovi senza il patema di raggiungere risultati, ma soprattutto senza l'occhio critico e sospettoso di chi sta sopra di lui. Oggi, finalmente, Rino può pensare davvero di essere l'allenatore del Milan.