69
Le parole in giornata dell'allenatore del Marsiglia André Villas-Boas erano il segnale che qualcosa di importante si stesse muovendo a proposito del futuro di Arkadiusz Milik. Il club francese ha deciso in queste ore di aumentare sensibilmente la pressione nei confronti del Napoli per convincerlo a cedere il centravanti polacco e già nei prossimi giorni potrebbe arrivare la parola fine per una delle telenovele di mercato che ci accompagnano già dalla scorsa estate.

LA NUOVA OFFERTA - Dopo essersi visto respingere ieri una proposta di 7 milioni di euro più bonus, il Marsiglia ha deciso, forte dell'intesa di massima raggiunta col calciatore, di fare un ulteriore tentativo e di portare l'offerta a quota 10 milioni, tra parte fissa e variabile. Un rilancio che potrebbe far vacillare il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che stava iniziando a rassegnarsi all'idea di perdere Milik a parametro zero nella prossima estate.

LA FORMULA - Nei prossimi giorni, la società francese attende con moderato ottimismo il via libera definitivo, che si materializzerà non appena da Milik e il suo entourage arriverà l'ok per prolungare di una o due stagioni il contratto col Napoli che scadrebbe il prossimo 30 giugno. Un passaggio necessario affinché il Marsiglia possa portare a termine l'operazione con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Dettagli, ma assolutamente importanti, prima di una fumata bianca molto più vicina rispetto agli ultimi giorni. Milik si avvicina sempre di più al passaggio al Marsiglia.

Scopri di più su Pokerstarnews.it