Calciomercato.com

Il Milan fa sul serio per Popovic: fuori rosa col Partizan, può arrivare gratis a gennaio

Il Milan fa sul serio per Popovic: fuori rosa col Partizan, può arrivare gratis a gennaio

  • ET e DL
  • 122
Il Milan fa sul serio per Matija Popovic. Il talento puro di questo ragazzo sta infatti iniziando a far discutere nel momento più paradossale della sua giovanissima carriera e il club rossonero non vuole lasciarselo scappare anche perché le sue condizioni contrattuali lo portano ad essere un'autentica occasione di mercato.


FUORI ROSA - Centrocampista avanzato, più trequartista che mezzala, il classe 2006 da un lato incanta con la nazionale Under 17 della Serbia di cui è protagonista assoluto, ma dall'altro non può più scendere in campo con la sua squadra la primavera del Partizan Belgrado perché è stato messo fuori rosa. I motivi non sono però di natura comportamentale, bensì contrattuale dato che l'ultimo rifiuto di rinnovare il suo contratto con il Partizan in scadenza al 31 dicembre 2023 di fatto lo rendono più un ex-giocatore che non un potenziale da sfruttare.

PUO' ARRIVARE QUASI GRATIS - Fra solo due mesi, infatti, quel contratto arriverà alla naturale scadenza e Popovic sarà a tutti gli effetti svincolato e quindi libero di firmare a parametro zero con qualunque club lo voglia. Gratis? Quasi, perché ovviamente in queste operazioni va considerato il costo delle commissioni (che trattandosi di un giovanissimo non saranno alte), ma anche il premio di formazione che a norma di regole FIFA deve essere comunque corrisposto a mo di incentivo al Partizan.

DRIBBLING E VISIONE - Poche partite a disposizione per tenersi in forma, quindi, ma capacità tecniche uniche che purtroppo in Italia abbiamo già potuto ammirare. Da avversario lo scorso maggio, con la Serbia Under 17 ha infatti rifilato un sonoro 2-0 all'Italia Under 17 allora allenata da Corradi nel Girone B degli Europei di categoria e in quei due gol c'è proprio lo zampino di Popovic autore di entrambi gli assist dopo giocate clamorose in dribbling e nello stretto. Proprio queste sono le sue caratteristiche più importanti, capacità nell 1 contro 1 e visione in campo aperto per i compagni.
 
QUANTE RIVALI - Il Milan come detto fa sul serio con le relazioni ottenute dall'area scout per gli uomini mercato Geoffrey Moncada e Antonio D'Ottavio che sono state super positive. Il problema di fondo rimane, paradossalmente, proprio il suo status contrattuale. Il fatto che sia di fatto libero, sta attirando su di lui tantissime rivali con Borussia Dortmund, Bayern Monca, Barcellona e Real Madrid in primissima linea. La spunterà probabilmente il progetto più importante e il Milan non vuole farsi sfuggire questa occasione.

Altre notizie