225
Domenica la finale con l'Atalanta e il verdetto sulla qualificazione in Champions League, intanto il Milan pensa già al prossimo mercato e tesse le trame per un colpo in prospettiva: secondo quanto appreso da Calciomercato.com, è ben impostata la trattativa con il Tolosa per Amine Adli.

CHI E' - Prodotto del vivaio del Tolosa, il classe 2000 (compiuti 21 anni lo scorso 10 maggio) è una delle rivelazioni del club che in questa stagione sta lottando per risalire dalla Ligue 2 nel massimo campionato francese. Centrocampista polivalente, nasce come trequartista/esterno ma sotto la guida di Patrice Garande ha spostato in avanti il suo baricentro giocando da seconda punta. E i risultati sono stati più che soddisfacenti: 8 gol e 7 assist in 33 presenze in campionato. Numeri che gli sono valsi la nomina a miglior giocatore della corrente Ligue 2 da parte della UNFP, il sindacato dei calciatori professionisti francesi.

CIFRE E DETTAGLI - Numeri che fanno gola al Milan e non solo, perché anche diversi club tedeschi si sono messi sulle tracce di Adli. Maldini e Massara si sono però mossi in anticipo e c'è già un'intesa sulla valutazione dell'operazione: circa 10 milioni di euro, tanto serve per strappare il gioiellino al Tolosa. Affare chiuso? Non del tutto, perché il club di via Aldo Rossi ha voluto prendere comunque tempo fino al termine del campionato: archiviata l'ultima giornata di Serie A e sancito il verdetto Champions, allora il Milan prenderà la decisione finale sul colpo. Ma il nome di Adli è sempre più concreto.