Matthijs de Ligt sta bruciando tutte le tappe. Classe 1999, capitano dell'Ajax dei miracoli e punto fermo della nazionale olandese. È il prototipo del difensore moderno: rapido, molto forte in marcatura e nel gioco aereo. Una pepita d'oro che Raiola vuole gestire con pazienza, consapevole che il valore del giocatore è destinato a salire a dismisura nei prossimi mesi( e anche quello delle commissioni).

BARCELLONA IN PRESSING - La corte del Barcellona lo lusinga a tal punto da farlo vacillare. De Ligt ha aperto al trasferimento, considera l'opzione catalana assolutamente affascinante per la sua carriera. Così tanto da preferirla alle altre concorrenti. Ma secondo quanto appreso da calciomercato.com, la partita non è assolutamente chiusa. Raiola sta parlando anche con il Psg e la Juventus, vuole capire pro e contro delle proposte sia dal punto di vista sportivo che economico.

TEMPISTICHE E COSTI - L'Ajax per il suo gioiello chiede più di 70 milioni di euro, Raiola vuole almeno 5 milioni di euro di euro a stagione per Matthijs. Numeri da capogiro e asta internazionale appena iniziata, con il blitz deciso del Barcellona, pronta a corrispondere una importante cifra al giocatore al momento della firma. E la Juve? Non vuole gareggiare con Barcellona e Psg a suon di milioni, considera il classe 1999 la priorità assoluta a livello di giovani e al momento giusto parlerà con l'Ajax, senza fretta. Una gara a scacchi appena iniziata per quello che viene considerato il difensore del futuro.