16
Palloni resi ovali dalla potenza dei calciatori, reti bucate, guanti disintegrati. E tutto questo è pronto a tornare. Maniche alzate che hanno fatto moda, stadi pieni e telecronisti emozionati per una sfida tra scuole elementari, un fuoriclasse fragile che senza problemi cardiaci sarebbe il più forte di tutti. Dal 23 dicembre, dal lunedì al venerdì, alle 13.45, torna Captain Tsubasa su Italia 1, in un remake della prima serie, fatta di 52 episodi e uscita in Giappone nel 2018 (foto Youtube). 

Niente nomi europei, ma rigorosamente originali: Oliver Hutton torna a essere Tsubasa Ozora, Benjamin Price sarà Genzo Wakabayashi, mentre Mark Lenders si chiamerà Kojiro Hyuga. Nomi vecchi ma nuovi per chi ha visto solo l'anime, ritorno alla tradizione invece per chi legge i manga. Nuova grafica, soliti personaggi, solita storia: la Niuppi contro la San Fran... anzi, la ​la Nankatsu contro la Shutetsu, la fusione, la Meiwa di bomber Hyuga, che poi, alle medie si trasferisce alla Toho, il torneo di Parigi tra nazionali: lo spettacolo rinizia. Uguale, ma sempre affascinante. 

E cosa rende così affascinante, ogni volta, Capitan Tsubasa? L'immedesimarsi, da bambini, con i fuoriclasse giapponesi, imitando tiri, parate e azioni diventate leggenda. E oggi vogliamo dedicare questo Angolo del Nerd proprio alle 10 giocate migliori Holly & Benji. Sì, alla fine, per chi è legato all'animazione, sarà sempre Holly & Benji. Col suo Tiro della Tigre, con il Drive Shoot, con le parate di Ed Warner, con l'attacco a valanga della Flynet di Callaghan, padre del gegenpressing di Klopp. E con quelle maniche alzate che non passeranno mai di moda. Chi ama non dimentica. 

@AngeTaglieri88