Commenta per primo
Dopo la tragica notizia della scomparsa di Daniel Guerini, in seguito al gol segnato ieri sera con la maglia dell'Italia, Ciro Immobile ha voluto ricordare il giovane deceduto prematuramente. Ecco come si è espresso nel postpartita l'attaccante della Lazio e della nazionale: "Il gol è stata una liberazione, perché non segnavo da un anno e mezzo in Nazionale e per le due occasioni precedenti. La prima sono scivolato, la seconda l'ho presa anche bene al volo, ma il portiere ha fatto una bella parata".

E continua: "La Nazionale deve essere così per me, aumenta anche la voglia di segnare e giocare bene per la squadra avendo una concorrenza così importante come Belotti o Caputo. Il percorso che stiamo facendo è buono, si dice sempre che gli attaccanti faticano, ma l'ultima partita ha segnato il Gallo e stavolta io. Bisogna solo avere più fiducia".

La dedica speciale: "Il mio pensiero va a Daniel, alla sua famiglia. Questo gol e questo successo sono dedicati a loro che stanno passando cose che non si augurano nemmeno al peggior nemico. Siamo sconcertati e molto tristi per quello che è successo a questo ragazzo e ci stringiamo intorno alla famiglia per le condoglianze".