26
In seguito al calcio di rigore sbagliato agli Europei, contro la Svizzera, Kylian Mbappé è stato vittima di violenza verbale su Twitter. Protagonista in negativo di questa vicenda, Karim C., un 19enne che ha creato un profilo falso per scrivere questa frase ignobile sotto il profilo del francese: "Questo sporco n...o merita di prendere cento frustate e di essere venduto in Libia". 

RISCHIO CARCERE - Frase che, dopo essere stata segnalata da Mbappé stesso, è finita prima sotto gli occhi della polizia postale e poi della procura. Nella giornata di ieri, il tribunale di Parigi si è espresso in merito alla vicenda, chiedendo per Karim sei mesi di reclusione. La sentenza definitiva, tuttavia, arriverà l'8 settembre. Lo riporta L'Equipe