285
Milan Skriniar al Psg è stato il tormentone dell’estate, il rinnovo dello slovacco potrebbe essere quello dell’autunno. In conferenza stampa pre Champions, il difensore ha preferito glissare sull’argomento alimentando le voci che vogliono le parti ancora lontane. Ad oggi tra Skriniar e l’Inter non si è ancora parlato di cifre, anche se l’inseguimento estivo dei parigini ha fatto e farà cambiare le carte in tavola.

CIFRE - Il giocatore andrà in scadenza nel 2023 ed è dunque interesse dei nerazzurri trovare un accordo per prolungare un sodalizio che dura dal 2017. Skriniar guadagna 3,8 milioni e, nei primi e ormai lontani discorsi, per lui si era ipotizzata un adeguamento che potesse rispecchiare quello concesso a Barella (che ne prende 4,5). Poi il centrale è diventato sempre più una bandiera dell’Inter, gli interessamenti sono aumentati e, soprattutto, i nerazzurri hanno aperto una nuova campagna di rinnovi. È toccato a Brozovic e Lautaro, i cui contratti sono stati portati a 6 milioni. Un range che dovrebbe essere riservato anche a Skriniar, se non superato per renderlo il secondo più pagato dopo Lukaku.

PSG - Sarà un rinnovo “a tre”. L’Inter e Milan si siederanno al tavolo delle trattative consapevoli della presenza nell’ombra del Psg. Campos aveva offerto a Skriniar uno stipendio di poco inferiore agli 8 milioni netti a stagione, cifre impareggiabili per Marotta e Ausilio e che potrebbero essere anche aumentate qualora il giocatore arrivasse a zero. La partita non è ancora iniziata ma sarà di certo combattuta.