Commenta per primo

Parla di Fiorentina nel suo editoriale pubblicato su Tuttomercatoweb l'esperto di mercato Gianluca Di Marzio e conferma quanto scritto da Fiorentinanews.com ieri notte relativamente al fatto che le spie interiste erano al Franchi per Juan Manuel Vargas. Questo quanto scritto da Di Marzio: "Ljajic a Firenze: il ragazzo gioca bene, è stato pagato bene (circa 7 milioni), non ha grilli per la testa, gli piace solo mangiar la cioccolata e sarà presto scelto come testimonial. Mihailovic l'ha buttato dentro, non prima di averlo sgridato perché passa troppe ore con la nutella davanti al computer. Caro Sinisa, ce ne fossero di ragazzini così, che preferiscono passare le serate con la webcam e tanta nostalgia per gli amici serbi invece di pensare a fare tardi la notte in discoteca. Corvino se lo coccola, l'Inter un po'lo rimpiange: Piero Ausilio (il braccio destro di Branca) lo conosce da tempo, l'avrebbe anche voluto prendere ma non aveva più il posto da extra e aveva già bloccato Coutinho, un anno più piccolo e una spesa di soli 3,5 milioni, la metà di Ljaic. Era al Franchi, Ausilio, per vedere Fiorentina-Parma con Amedeo Carboni. Ne hanno approfittato, il giorno dopo c'era il consiglio dei direttori sportivi a Coverciano, l'occasione giusta per dare un'occhiata. A chi? Antonelli sì, ma pure Vargas. Perché a sinistra l'Inter interverrà. A gennaio forse, a giugno di sicuro".