L'Inter si prepara a dire addio definitivamente al tycoon Erik Thohir: l'indonesiano è sul punto di cedere il 31,05% per cento del club ancora in suo possesso a un fondo d’investimento privato con sede ad Hong Kong, che affiancherà Suning nella gestione del club, secondo quanto riportato stamane dalla Gazzetta dello Sport. 

I DETTAGLI - Sempre secondo la rosea, le trattative vanno avanti ormai da settimane e solo negli ultimi giorni è stato trovato un punto d'accordo  sulla valutazione del pacchetto azionario, con la collaborazione del presidente di Suning Zhang Jindong e dello stesso Thohir. Quadratura dell'affare intorno alla cifra di 150 milioni di euro per 31,05% dell’Inter, detenuta dall'indonesiano. L'ufficialità del passaggio di consegne è prevista nel giro di un mese al massimo. Tuttavia secondo gli uomini di Zhang, che per l’Inter ha un progetto pluriennale, il fondo di Hong Kong non starebbe preparando la scalata al club, ma intravede esclusivamente margini di crescita del club nerazzurro, dovuti soprattutto al progetto stadio.