83
Tra le poche note positive di una partita dai due volti, con un'Inter uscita improvvisamente ed inaspettatamente di scena dopo circa una buona ora, Marcelo Brozovic continua ad essere di questi tempi anche un uomo mercato tra i più chiacchierati. La trattativa per prolungare il contratto in scadenza il prossimo giugno 2022 non sta procedendo in maniera particolarmente fluida e dall'estero continuano a rimbalzare nuovi rumors sull'interesse sempre più forte di diverse società. L'ultima, secondo l'emittente catalana RAC1, è il Barcellona, alla ricerca di rinforzi per il centrocampo e tentato dall'idea di muoversi su possibili parametro zero (c'è anche il milanista Kessie nei radar), alla luce della grave situazione economica che sta attraversando.

TRATTATIVA LENTA - Nel primo tempo molto positivo della formazione di Simone Inzaghi al cospetto della Lazio, Brozovic è stato l'autentico direttore d'orchestra di una squadra non sempre equilibratissima ma estremamente efficace nello sfruttare gli ampi spazi che gli uomini di Sarri hanno concesso in campo aperto. Imprescindibile elemento durante le gestioni di Spalletti e Conte, il croato si conferma giocatore strategico anche nella versione 2021/2022 della squadra nerazzurra: troppo importante per far ripartire con velocità ed efficacia l'azione dal basso e fare da filtro davanti alla difesa. Irrinunciabile anche per le stagioni a venire, motivo per il quale Ausilio e Marotta sono da tempo alla ricerca della quadra dal punto di vista dell'ingaggio per blindare Brozovic. La distanza tra un'offerta di 4-4.5 milioni di euro netti a stagione, con bonus, e una richiesta vicina ai 6 percepiti dall'ultimo arrivato Calhanoglu non è stata ancora colmata, inducendo il padre-agente del calciatore a guardarsi attorno.
IL BARCELLONA OSSERVA - La priorità di Brozovic è per l'Inter e per una permanenza a Milano, città che, dopo qualche incomprensione, è diventata la sua casa. Ma i matrimoni si fanno sempre in due e lo stallo generato dalla delicata situazione finanziaria del club nerazzurro - unito alla necessità di ridimensionare il monte stipendi - hanno reso più macchinosa del previsto la trattativa per arrivare ad un accordo sul rinnovo. In questo scenario si stanno inserendo diversi club, pronti a cogliere l'eventuale occasione: insieme al Paris Saint-Germain e al Liverpool, anche il Barcellona potrebbe farci un pensierino e, secondo quanto riportato da RAC1, il croato sarebbe stato proposto proprio alla società blaugrana. Una mossa, forse, per stanare l'Inter e provare ad accellerare la svolta sul prolungamento.