969
Alle 21.30 Hakan Calhanoglu è atterrato a Milano con un volo diretto partito da Baku. Il centrocampista turco sosterrà domattina (martedì) le visite mediche di rito e nel pomeriggio firmerà il contratto che lo legherà all’Inter per i prossimi tre anni. Un accordo raggiunto in 72 ore, con i primi contatti partiti nella giornata di giovedì. 

Calhanoglu ha rifiutato il rinnovo con il Milan e ha accettato la proposta nerazzurra. Da mesi il centrocampista aveva rotto con la proprietà rossonera e attendeva l’occasione giusta per ripartire con nuovo slancio. Ma a sorpresa la chiamata è arrivata da un prefisso noto, 02. Ad offrirgli una nuova avventura è ancora Milano, questa volta sponda Inter.  

Una trattativa lampo che si è risolta nell’incredulità generale. Un affare che divide molti tifosi ma che appare logico e evidenzia i meriti della dirigenza nerazzurro, rapidissimi nel cogliere al volo quella che è a tutti gli effetti un’occasione offerta dal mercato, perché in qualche modo bisognava correre ai ripari dopo lo stop di Eriksen, che ha lasciato tutti di sasso. Eriksen riparte da Milano, l’Inter avrà bisogno della sua fantasia e lui avrà la possibilità di prendersi qualche rivincita.