2
Napoli, Sampdoria e Verona: sette punti nelle ultime tre partite, e sempre con la stessa formazione. Luciano Spalletti ha condotto l'Inter fuori dalla crisi e trovato una formula che sembra funzionare, questo è quanto scrive la Gazzetta dello Sport, che spiega come il gioco dei nerazzurri sia adesso molto più fluido rispetto al recente passato. 

“La terza formazione uguale consecutiva porta così a scambi più immediati, soprattutto per i centrocampisti: Brozovic e Gagliardini partono appaiati con le spalle alla difesa; Rafinha più avanzato, però capita spesso di vedere «Gaglia» più avanti, da interno o da incursore, anche se poi in area non centra mai la porta; oppure l’ex Barcellona più esterno, per raccogliere palla e accendere la circolazione sulle fasce. E poi anche Candreva stringe o cambia lato, per costruire una superiorità di uomini che manda in affanno i guardiani di Pecchia in mezzo al campo. La mossa riesce più volte e l’Inter mostra anche una discreta dose di qualità”.