593
Joao Mario all'Inter: primo rinforzo sul mercato per de Boer. La missione a Lisbona dell'agente Kia Joorabchian iniziata mercoledì è ancora in corso e sta dando i frutti sperati, anche se c'è da battere la concorrenza del Chelsea. 

LE CIFRE - Dopo il sì del centrocampista portoghese a un contratto per le prossime cinque stagioni da 3 milioni di euro netti all'anno (cinque volte tanto rispetto al suo attuale stipendio da 600mila euro a stagione), i nerazzurri hanno trovato l'accordo anche con lo Sporting sulla base di 40 milioni più 5 milioni di bonus con un prestito oneroso molto sostanzioso (sui 10 milioni) seguito da un obbligo di riscatto intorno a 35 milioni. Secondo la stampa portoghese, lo Sporting Lisbona incasserà il 75% di questa cifra, mentre il restante 25% andrà al fondo 'Quality Football Ireland Limited'.​

I TEMPI - L'Inter conta di sistemare tutto entro il weekend dopo l'esordio della squadra portoghese in campionato previsto per sabato contro il Maritimo, in modo da far arrivare Joao Mario a Milano già lunedì per sottoporlo alle visite mediche e fargli firmare il contratto fino al 2021. Tatticamente il portoghese può giocare a destra come nello Sporting o a sinistra come in nazionale nel 4-2-3-1. 
IN USCITA - In partenza un croato: più Brozovic che Perisic secondo la Gazzetta dello Sport. Il Corriere dello Sport scrive invece che Suning vuole tenere tutti i migliori, per poi girare a gennaio al Jiangsu in Cina Eder, Biabiany e/o Felipe Melo. Quest'ultimo, secondo la stampa turca, dopo l'addio di Mancini sarebbe in trattativa per tornare subito al Galatasaray

BLIND - In Olanda scrivono di un interesse dell'Inter per il difensore Blind, che però non pare orientato a lasciare il Manchester United.