49
Il primo è stato Geoffrey Kondogbia, poi fu la volta del cambio di procura di Marcelo Brozovic e la scorsa estate toccò anche a Gabriel Barbosa meglio conosciuto come Gabigol. Gli intrecci fra Inter e Doyen Sports continuano ad animare il mercato in entrata del club nerazzurro che, per rinforzare la rosa a disposizione di Luciano Spalletti, sta tenendo sotto osservazione un altro giocatore rappresentato dal fondo maltese. 

TRE MOSSE - Ripercorrendo all'indietro le mosse di mercato completate dalla formazione interista, infatti, si può notare come, di fatto, in quasi tutte le ultime sessioni di calciomercato sia stato completato almeno un'affare che coinvolgesse in qualche modo il fondo maltese. Gabigol, arrivato la scorsa estate non senza polemiche, aveva il cartellino suddiviso in più parti e fra queste una era proprio di Doyen. Sempre la scorsa estate fu riscattato il cartellino di Marcelo Brozovic dalla Dinamo Zagabria, ma fu l'inverno precedente che il giocatore cambiò agente affidandosi proprio ai rappresentanti di Doyen. Infine la prima grande operazione con il fondo, quella che portò in nerazzurro Geoffrey Kondogbia, anche lui con una parte di cartellino di proprietà di Doyen.
IL PROSSIMO E' LUCAS LIMA? - Un colpo a mercato, sintomo di una sinergia che, ora, potrebbe anche continuare. Sì perchè nella giornata di ieri, l'agente di Lucas Lima, centrocampista classe '90 del Santos e della nazionale brasiliana, ha confermato un viaggio in programma in Italia per proporre il suo assistito ad un top club. L'agente è Wagner Ribeiro, colui che ha fra i propri assistiti proprio Gabigol, e il top club è l'Inter che è alla ricerca di un giocatore con le sue caratteristiche per rinforzare la mediana.

DUELLO COL BARCELLONA - Wagner Ribeiro ha infatti confermato che il giocatore non accetterà la proposta di rinnovo del Santos perchè è pronto per il salto in Europa. Su di lui c'è anche il Barcellona e il suo sponsor Neymar non perde occasione per suggerirlo alla dirigenza blaugrana. E' in scadenza di contratto a dicembre 2017 quindi l'operazione non sarebbe a cifre esorbitanti. L'Inter studia il colpo, per rafforzare il centrocampo, e i rapporti con Doyen complicatisi proprio con l'affare Gabigol.