414
Nuovo capitolo del caso tra l'Inter e DigitalBits, dopo le indiscrezioni legate ai mancati pagamenti da parte dello sponsor nei confronti del club nerazzurro.

Come riferisce l'Ansa, la società nerazzurra, che già aveva tolto il logo della piattaforma di criptovalute dai tabelloni pubblicitari sia al Suning Training Centre di Appiano Gentile che durante le ultime amichevoli della squadra di Simone Inzaghi, ha deciso infatti di rimuovere il marchio di DigitalBits dalle maglie di Inter Women, la squadra femminile, a partire dall'amichevole di venerdì contro il Parma.

Sono in corso le valutazioni legate all'ipotesi di togliere il logo anche dalle divise della squadra Primavera, mentre non ci sono per ora discussioni legate a quelle di Lukaku e compagni. 

Il club nerazzurro tuttavia non commenta le indiscrezioni riguardo la partnership.

DigitalBits, dopo una stagione come sponsor di manica, dallo scorso primo luglio è diventato nuovo sponsor di maglia sostituendo Socios.com, in un accordo da complessivi 85 milioni di euro dalla stagione 2021/22 fino al 2024/25.