849
Nicolò Barella all'Inter, è fatta. Dopo settimane di contatti, incontri, distanze e riavvicinamenti, il Cagliari ha accettato l'ultima offerta di Marotta e Ausilio. Accontentato il centrocampista, la cui volontà di vestire il nerazzurro è sempre stata chiara e definita. Barella è arrivato a Milano, all'aeroporto di Linate, per sottoporsi alle visite mediche di rito, previste per domani mattina, preludio alla firma sul contratto. Dovrebbe unirsi al resto della squadra in tempo per partecipare alla tournée asiatica, esaudendo un'esplicita richiesta di Antonio Conte.

I DETTAGLI - L'ultimo incontro è stato decisivo. Martedì pomeriggio, intorno alle 18, il colloquio tra i dirigenti nerazzurri e il presidente Giulini. La proposta, 45 milioni di euro bonus compresi, è stata accolta favorevolmente dal patron dei sardi. Barella arriverà in prestito con obbligo di riscatto. Si è giunti quindi ad un compromesso, che ha accontentato tutti: il Cagliari incasserà una cifra molto vicina (45 milioni) all'iniziale richiesta di 50 milioni, l'Inter caricherà il costo dell'operazione sul prossimo bilancio, dilazionando inoltre i pagamenti in tre rate. Un rilancio importante, rispetto ai 36 più bonus proposti fino a pochi giorni fa, possibile grazie all'apertura del Cagliari sulle tempistiche. Operazione chiusa, Barella, questione di ore, diventerà un nuovo giocatore dell'Inter.

ARRIVATO A MILANO - Atterrato a Milano, 
il centrocampista classe '97 non è stato di molte parole, fermandosi a un: "Sono contento". Domani le visite, poi la firma. Barella è pronto a dire la sua anche all'Inter.

   


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com