116
Criticato e sbeffeggiato dai tifosi, promosso e difeso apertamente da Luciano Spalletti. Yuto Nagatomo è rimasto all'Inter dopo un'estate complessa e ha trovato spazio da titolare sia contro la Fiorentina che contro la Roma nelle prime due uscite stagionali del club nerazzurro.

FONDAMENTALE PER IL BRAND - Ma Nagatomo per l'Inter rappresenta molto di più di un semplice tesserato. Sì perchè l'espansione del brand nerazzurro in oriente sta passando anche dalla sua sempre più crescente popolarità. Il matrimonio con la nota attrice e conduttrice tv nipponca Airi Taira, ora l'annuncio di un figlio in arrivo stanno ampliando incredibilmente la sua immagine e con sè anche quella dell'Inter.

NUOVO SPONSOR - E ora, come confermato dall'Ansa, grazie a Nagatomo l'Inter è entra nel mondo dell'Health and Wellness siglando un'intesa con iCure, che diventa anche il primo partner giapponese del club. ICure è una compagnia specializzata in health care, fisioterapia e riabilitazione, già conosciuta nel calcio per la collaborazione con club di J1 League, la massima serie giapponese. Il presidente di iCure, Koizumi e il COO, Hamaguchi, hanno fatto visita all'Inter e incontrato il calciatore Nagatomo, il CEO Alessandro Antonello, il vice presidente Zanetti e il responsabile medico Volpi confermando l'accordo.

ZANETTI CONFERMA - "Siamo soddisfatti di questa nuova partnership, dimostrazione di quanto il brand Inter sia in continua espansione, non solo in Italia ma nel mondo. Poter condividere la nostra esperienza in termini di fisioterapia, riabilitazione, salute e benessere ci inorgoglisce".