451
Prende il via anche il campionato di Inter Fiorentina nel primo big match della Serie A 2017/18. A conquistare i tre punti al triplice fischio è la squadra nerazzurra che si impone per 3-0 grazie alla doppietta di Icardi e al gol di Perisic.
 
L’Inter parte fortissimo e passa subito in vantaggio su rigore. Icardi viene steso in area da Astori e anche il var conferma il penalty che la punta trasforma. Il raddoppio arriva poco dopo con l’attaccante argentino che si fionda sul cross di Perisic e di testa batte Sportiello. Ancora Perisic spreca un contropiede in solitario servendo male Icardi a tu per tu con Sportiello, ma il dominio degli uomini di Spalletti è totale.
 
Nella ripresa il copione cambia, la Fiorentina cresce, guadagna campo e trova più volte la via della porta difesa da Handanovic. L’Inter spreca tanto in contropiede ed è il portiere sloveno a dover prima salvare su conclusione di Babacar (che ha preso il posto di Simeone) e poi ringraziare il palo su tiro di Veretout.

Per fortuna di Spalletti è Perisic a sfruttare uno dei pochi errori nella ripresa dei viola con Tomovic che non salta e lo lascia libero di segnare di testa. Una punizione forse fin troppo severa, ma che certifica una superiorità tecnica evidente per gran parte della gara. La formazione del grande ex Stefano Pioli può fare strada, ma dovrà trovare una solidità difensiva che ancora latita. Sorride invece Spalletti, partire col botto era fondamentale, aspettando i botti finali, quelli si, attesi ancora dal mercato.