31
L'Inter, in attacco, cambierà qualche sua pedina. Non l'intoccabile Lukaku, vero punto fermo della squadra che verrà, ma tutto il resto, sì: il futuro di Lautaro Martinez è tutto da scrivere, ma il Barcellona è più che minaccioso; Alexis Sanchez ha già le valigie in mano per far ritorno a Manchester, Esposito si farà, rinnoverà, ma non è detto che non possa andare a giocare di più in prestito. In entrata Giroud è sempre un obiettivo, così come Aubameyang, così come Dries Mertens. E proprio il belga è il preferito di Beppe Marotta

STAND-BY - Legato al Napoli e a Napoli, il folletto partenopeo non ha ancora rinnovato un contratto in scadenza al 30 giugno: prima dello stop forzato a causa del coronavirus, filtrava grande ottimismo circa la firma su un nuovo accordo, ma ora la situazione ha subito, come è normale che sia, una piccola frenata. Niente di grave, ma quell'intesa verbale che si era trovato, ora, sembra non esserci più, con De Laurentiis che non ha la garanzia di rinnovo. E l'Inter c'è

OFFERTA INTER - Alla finestra, insieme a diversi club della Premier, Chelsea in primis, ci sono i nerazzurri, che sanno quanto Mertens sia legato all'Italia. Marotta ha già pronta l'offerta per il classe '87 ex PSV Eindhoven: un biennale da 5 milioni di euro a stagione. Ricco, ricchissimo. Che può sancire la parola fine al matrimonio tra il Napoli e Mertens.