Qualità dalla trequarti in su per agevolare il lavoro del duo Zaza-Belotti spesso poco serviti e poco innescati dai compagni di reperto. Il Torino fa marcia indietro e dopo le cessioni di Ljajic e Niang al termine del mercato estivo sta cercando un rinforzo in vista del mercato invernale che, virtualmente, prenda il loro posto.

ASSALTO A CANDREVA - Il direttore sportivo dei granata, Gianluca Petrachi ha le idee chiare e ha individuato in Antonio Candreva dell'Inter il profilo ideale. In nerazzurro sta ritrovando lentamente spazio, ma non é titolare (Politano e Keita gli sono davanti) e già in estate ha rifiutato in extremis il trasferimento al Monaco. Il Toro é pronto a proporre ad Ausilio un prestito secco o con diritto di riscatto, ma le parti torneranno ad aggiornarsi. In caso di partenza verso il Brasile di Miranda o verso l'Inghilterra di Ranocchia non é escluso, secondo Tuttosport, che l'Inter non possa chiedere in cambio di Candrva un giocatore che a Spalletti piace tanto come Nicolas Nkoulou.