121
Sono ore calde per il futuro di Radja Nainggolan e a testimoniarlo è l’incontro in sede (da poco terminato) tra Alessandro Beltrami - suo agente - e la dirigenza nerazzurra. Un summit che è servito a entrambe le parti per fare il punto della situazione e già in serata è previsto un confronto con il calciatore. 
Antonio Conte lo ha buttato nella mischia nela match contro la Fiorentina, a risultato da ribaltare, ma Nainggolan spera di poter essere qualcosa più di un rincalzo e per questo motivo preferirebbe anche una piazza meno prestigiosa, ma disposta a metterlo al centro del progetto.  

CAGLIARI IN ATTESA - Il Cagliari non ha ancora mosso un passo deciso, probabilmente proverà a farlo sul gong, quando i nerazzurri potrebbero decidere di sfoltire l’ampia rosa in assenza di offerte più vantaggiose e quindi accontentarsi dell’ennesima richiesta di prestito da parte dei sardi. Tutte le carte sono sul tavolo e anche qualcosa dall’estero potrebbe iniziare a muoversi.