Martin Demichelis, ex difensore del Bayern Monaco, ha parlato a La Nacion della finale di Champions League persa contro l'Inter nel 2010: "Nei giorni prima della gara c'era un po' di nervosismo, ma quando siamo entrati nello spogliatoio e abbiamo messo le divise tutto è passato, perlomeno per me. Mi fa male aver perso, anche perché non ho più avuto la possibilità di giocare una finale di Champions. Nell'1-0 Diego (Milito, ndr) mi ha superato, ma nel 2-0 non ho responsabilità per questo non mi schernisce quando mi vede. Non è una scusa e non l'ho mai detto, ma 10 giorni prima della finale ho avuto le emorroidi. Ho potuto correre solo tre giorni prima, pensavo Van Gaal non mi schierasse, ma a lui non è importato".