122
Il blitz milanese di Steven Zhang per prendere in mano le questioni più stringenti del presente e del futuro prossimo dell’Inter aveva in scaletta anche un incontro con i dipendenti della società nerazzurra, per fare un bilancio della stagione appena conclusasi e proiettarsi a quella che verrà. Un evento organizzato nel centro sportivo delle giovanili, Interello, per fare gruppo e mostrare compattezza in vista delle prossime sfide che attendono il club.

"Abbiamo vissuto un momento duro per tutti causa pandemia, ma abbiamo la fortuna di lavorare nel calcio, un settore che dà emozioni forti: ne abbiamo vissute di uniche vincendo tre trofei", ha detto Zhang in uno dei passaggi del suo discorso, in presenza tra gli altri dell’ad Beppe Marotta. Ribadendo ancora una volta la volontà di restare alla guida dell’Inter, al netto di una situazione economica definita complicata da più parti: "Tappiamoci le orecchie sulle speculazioni che arrivano da fuori sulla società, e lavoriamo per vincere di nuovo insieme”, ha concluso il numero uno del club, suonando la carica e ringraziando tutti per il proprio operato.