160
Un intreccio di mercato, sull'asse Milano-Londra. Tre squadre, Tottenham, Milan e Inter, due giocatori, Suso e Lamela, che arrivano da un biennio diametralmente opposto, pronti ad accendere il caldo luglio di mercato. La notizia è rilanciata dalla stampa inglese, gli Spurs hanno deciso di mettere sul mercato il Coco e sono pronti ad ascoltare offerte. L'argentino, arrivato a Londra dalla Roma nell'estate 2013, ha giocato solo una stagione all'altezza delle sue qualità, nell'ultima non ha confermato giocate e continuità del 2015-2016, nel quale ha messo a segno 11 gol e 10 assist. Pochettino ha deciso di rinunciare a lui, Lamela spinge per partire e vede di buon occhio un ritorno in Italia, nonostante un contratto in scadenza nel 2020.

INTER VUOL DIRE SABATINI - L'Inter ci sta pensando seriamente, Sabatini, che stravede per lui e l'ha portato in Serie A, strappandolo al River Plate, ne ha parlato con Spalletti, non è da escludere un tentativo nelle prossime settimane. Molto dipenderà dalla disponibilità del Tottenham ad abbassare la richiesta, al momento vicino ai 25 milioni, e dalle condizioni fisiche di Lamela, che ha saltato buona parte dell'ultimo anno per un problema all'anca.

SUSO VIA? - Il Tottenham intanto pensa al sostituto. La prima scelta è Suso, che non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza con il Milan nel 2019 e potrebbe partire prima del 31 agosto. Fassone ha ribadito pubblicamente che la situazione contrattuale dello spagnolo sarà risolta, ma è chiaro che di fronte a una grande offerta lo scenario potrebbe cambiare. La stampa inglese parla di una proposta di 20 milioni di euro, se l'indiscrezione verrà confermata Suso potrebbe fare la valigia, destinazione (nuovo) White Hart Lane.