L'acquisto di Beppe Marotta come nuovo amministratore delegato dell'Inter ha aperto un importante canale anche di mercato che si intreccia e si intreccerà inevitabilmente con la Juventus. Tante sono già state le trattative parallele portate avanti sia dal nuovo ad nerazzurro che dal suo ex-braccio destro in bianconero Fabio Paratici e tante ce ne saranno ancora. C'è però un tentativo in atto da parte dell'Inter di soffiare alla Juventus anche un altro dirigente.

CHERUBINI CORTEGGIATO - Si tratta di Federico Cherubini, prima vice di Paratici e responsabile della Primavera bianconera, poi promosso, con l'addio di Marotta (e in parallelo con la crescita del ruolo di Paratici) al ruolo di responsabile del settore giovanile della Juventus. Sostanzialmente Cherubini è oggi il braccio destro di Paratici, il vice-direttore sportivo, ma è anche strettamente legato a Marotta che già ai tempi della Sampdoria lo aveva corteggiato per poi portarlo alla Juventus. Un legame stretto che sta spingendo oggi l'Inter a provare lo "scippo" ai rivali, anche se non sarà semplice. POSIZIONE IN BILICO - Va detto che oggi il futuro di Cherubini a Torino è strettamente sotto osservazione. La Juventus ha infatti da poco confermato l'ingresso nell'organigramma societario (come vice responsabile del settore giovanile) dell'ex direttore sportivo del Verona, Filippo Fusco. Cherubini ha un contratto ancora lungo di due anni e mezzo, ma già in passato è stato vicino all'addio. È stato corteggiato da Udinese e Cagliari (che gli offrivano il ruolo di ds) e soprattutto dal nuovo Milan di proprietà Elliott. Tutte offerte rifiutate dal diretto interessato. Ora l'interesse del suo mentore Marotta che lo porterebbe in nerazzurro sostanzialmente con lo stesso ruolo che oggi ricopre in bianconero. Per un progetto nuovo e che la famiglia Zhang vuole coraggioso e ambizioso.