48
Luciano Spalletti continua a ripeterlo, da questa Inter vuole più sprint, più fantasia, più giocate capaci di dare imprevedibilità alla manovra. Un giocatore del genere, tuttavia, l'alllenatore nerazzurro non ce l'ha in rosa e allora a gennaio Suning insieme a Walter Sabatini e Piero Ausilio proveranno a regalargli il colpo rischiesto.

PASTORE MA NON SOLO - L'Idea numero uno dell'attuale responsabile sport di Suning, è quella di provare a regalare all'Inter a gennaio Javier Pastore. L'argentino secondto Tuttosport è un pupillo di Nasser Al-Khelaïfi ma in questa stagione, con il Mondiale alle porte, non può permettersi di essere una riserva di lusso al PSG. L'opzione prestito non è da escludere a priori e proprio grazie ai rapporti fra gli agenti e Sabatini (colui che l'ha portato in Italia al Palermo) si sta lavorando.

ALTERNATIVE - Non dovesse arrivare il Flaco, l'Inter ha comunque un piano di riserva per gennaio e altri due sogni per giugno. Il primo riguarda un trasferimento inter-Suning ovvero il brasiliano Alex Teixeira che poco spazio sta trovando in Cina con il Jiangsu Suning. Anche in questo caso l'opzione di un prestito non è da escludere con l'investimento che verrà soltanto rimandato a giugno quando due grandi centrocampisti andranno in scadenza con Schalke 04 e Arsenal. Si tratta di Leon Goretzka e Mesut Özil, corteggiatissimi ma su cui l'Inter ha già sguinzagliato i propri uomini. Obiettivi, sogni, il mercato dell'Inter è pronto a decollare.