41
Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l'ex portiere dell'Inter, Gianluca Pagliuca, è tornato sui torti arbitrali subiti nel 97-98, quando la Juventus vinse lo scudetto. 

“Nel 97-98 quando arrivò Ronaldo e vincemmo la Uefa, ci rubarono lo scudetto, tra virgolette. È stato un anno fantastico che poteva essere storico, ciò non è avvenuto ma non per colpa nostra. Fa molto male perché gol di mezzo metro oltre la linea non venivano convalidati, rigori clamorosi non dati, situazioni proprio strane. In Empoli-Juve, Peruzzi tirò fuori il pallone che aveva varcato pallone della linea di tanto così. Ci fu un’altra situazione uguale con Ferrara che buttò fuori dalla porta un tiro di Bierhoff che aveva ormai valicato la linea. Ci sono state situazioni molto, molto, molto, strane. Con la tecnologia avrei uno scudetto in più nel mio palmares, dai, mettiamola così”.