68
Il futuro di Mauro Icardi è ancora tutto da scrivere: fino a qualche settimana fa, il riscatto dell'attaccante da parte del Paris Saint-Germain sembrava scontato, visto l'ottimo inizio di stagione segnato da 14 reti in 18 partite. Ora, però, l'incantesimo sembra essere svanito: nell'ultimo mese e mezzo sono arrivati solo due gol in nove partite

DIFFICOLTA' - Un periodo negativo, culminato con i 90 minuti vissuti in panchina nella trasferta di Champions League a Dortmund. Difficoltà manifestate anche dal tecnico Tuchel poche settimane fa, quando dovette ammettere: "Sì, sono un po' preoccupato perché sia lui che gli altri attaccanti non riescono a segnare alla prima opportunità. Mauro sta trovando difficoltà, forse pensa un po' troppo. All'inizio segnava tanto, ora sta mancando un po'". 

TRA FESTE E RISCATTO - Ma non solo le difficoltà in campo. Per Icardi, ora, anche le accuse dopo la festa di compleanno dell'altro ieri: lui, Di Maria e Cavani i festeggiati, tanti compagni di squadra e amici gli invitati. Un vero e proprio show durato fino all'alba, a ritmo di musica latina, birra e balli a torso nudo. Scene che hanno alzato un polverone in Francia, alimentando ancor di più le voci sul futuro di Mauro. Come riporta questa mattina Tuttosport, il riscatto del Psg è ora in dubbio. L'Inter conta ad ogni modo di incassare i 70 milioni: qualora Icardi facesse ritorno da Parigi verrebbe comunque rivenduto. All'estero o alla 'solita' Juve...