Calciomercato.com

Inter, prima offerta per Scamacca: la situazione e le cifre

Inter, prima offerta per Scamacca: la situazione e le cifre

  • Redazione CM
  • 406
La missione bomber è ufficialmente cominciata in casa Inter. In Viale della Liberazione si ragionava con le modalità e le strategie con le quali muoversi ma dalle strette parole si è passati ai fatti: Marotta e Ausilio fanno sul serio per Gianluca Scamacca, attaccante del West Ham arrivato in Premier League per 36 milioni di euro solo la scorsa estate, dopo l’exploit vissuto a Sassuolo. C’è da battere la forte concorrenza della Roma sul giocatore – che ha già un accordo totale con il club capitolino – con Tiago Pinto che ha programmato un viaggio a Londra per questa settimana per trattare con gli Hammers. E così l’Inter è passata all’attacco, letteralmente.

PRIMA OFFERTA Il West Ham ha ricevuto la prima offerta ufficiale da parte dell’Inter. Gli uomini mercato nerazzurri hanno presentato una proposta da 20/22 milioni di euro per avere Scamacca da subito a titolo definitivo, che non è stata accettata, perché il West Ham vorrebbe una cifra attorno ai 30 milioni, quindi l'intesa si potrebbe trovare attorno a 25 milioni di parte fissa più 5 di bonus. Un accordo sul quale si sta dialogando ma che può portare a un’apertura da parte degli Hammers: la formula senza condizioni e a titolo definitivo, infatti, soddisfa le esigenze della società britannica, a differenza della proposta portata dalla Roma – prestito oneroso a 4/5 milioni con riscatto vincolato alla qualificazione alla prossima Champions League e alle presenze stagionali -. L’Inter parte all’attacco quindi. All in su Scamacca.

Altre notizie